RYNO electric motor: mezza moto, doppia praticità

1
1092
RYNO via http://rynomotors.com/
RYNO via http://rynomotors.com/
RYNO via http://rynomotors.com/
RYNO via http://rynomotors.com/

Prendete la naturalezza e l’agilità dello spostarvi a piedi, sommatele alla comodità di farlo in scooter e dividete tutti gli svantaggi per due: il risultato è Ryno, il monociclo elettrico.

Sembra realmente uscito da un film di fantascienza o da un videogame – se è vero che l’idea è stata suggerita all’ideatore dalla figlia che chiedeva di avere un “coso” simile visto in un gioco – ma è invece un progetto esistente. Non ancora acquistabile,anche se la produzione sarebbe partita a gennaio 2013, almeno stando al sito ufficiale, precisiamolo subito: ma, raccolti i dovuti finanziamenti, il CEO di Ryno Motors, Chris Hoffmann promette di commercializzare in tutto il mondo la sua creatura.

Ride Your New Opportunities è l’acronimo che si cela dietro a questo strambo, ma nemmeno poi troppo, veicolo.

Evidentemente si tratta di un mono ruota, è motorizzato in elettrico ed è regolabile per limitarsi a 12,5 miglia orarie (circa 20 km/h) per un uso urbano addirittura da marciapiede, come un segway, o per raggiungere le 25 miglia orarie, ossia i 40 km/h circa per l’off-road.

Di autonomia non si parla ma sul blog americano GreenCarReports si legge di circa 32 km per carica: le batterie sono al litio ferro fosfato, sono estraibili (come usano oggi gli e-scooter) e ricaricabili a casa in un’ora e mezza.

Anzi, perché non portarvelo direttamente tutto a casa, come suggeriscono gli americani: l’ingombro è minimo ed entra tranquillamente in un ascensore di medie dimensioni; inoltre è pieghevole, per cui, quando non lo si usa, lo si può chiudere su sé stesso e metterlo in un angolo (fermo restando che, potendo, un mezzo da strada sarebbe sempre preferibile tenerselo in un garage).

Niente male come idea: è divertente, sicuramente non passa inosservato, ma consente una mobilità nuova che, nell’idea dell’inventore, sarebbe più a dimensione umana.

Si è infatti liberi di muoversi grosso modo come a piedi (bisognerebbe capire come potrebbe essere omologato, specie per un suo uso sui marciapiedi) ma senz’altro propone un’idea di mobilità innovativa e positiva per l’ambiente.

Se entrerà in produzione, il prezzo stimato è di circa 4.500 dollari americani: la distribuzione fuori dai confini USA sarà affidata ad una rete di dealer che Ryno Motors sta attualmente cercando di mettere in piedi.

 

[A.L.]

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here