Salone di Ginevra – Infiniti Q50 3.5 Hybrid: “Inspired Performance”

0
568
infiniti Q50

All’83esimo autosalone di Ginevra Infiniti porta tutta la sua gamma rinnovata, della quale la Q50 è l’auto di gusto più europeo del produttore asiatico, nonché la berlina di lusso (segmento D) più promettente in materia di propulsione ibrida, grazie al suo 3.5 litri da 346 CV.

Linee accattivanti e sinuose, un muso disegnato secondo le linee del “doppio arco”distintivo ed un concentrato di tecnologie,dentro come fuori dall’abitacolo, trasformato in un vero e proprio ambiente virtuale dall’alta possibilità di personalizzazione.

Questa ibrida è la seconda versione di Q50 prodotta per il mercato europeo ed è basata sullo stesso Infiniti Direct Response Hybrid a doppia frizione e sulla stessa trasmissione automatica a 7 velocità della sorella maggiore M35h: migliorata e perfezionata nell’autonomia in modalità full-electric, offre non solo alte prestazioni ma anche spaziosità degli interni e del vano di carico invidiabili.

Partendo dalla M35h, già accreditata tra le auto da record per l’accelerazione nella categoria ibrida, la berlina sportiva Q50 si propone addirittura di fare meglio in quanto a prestazioni, vantando un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 5,5 secondi.

Il tutto con emissioni di CO2 inferiori ai 145 g/km.

La precisione di guida e la reattività della Infiniti Q50 sono esaltate su strada dal sistema si selezione dello sforzo di sterzata e dal rapporto di demoltiplicazione gestito dal Direct Adaptive Steering, tecnologia presentata in anteprima mondiale. Essa permette una risposta più rapida ed ottimizza la precisione in fase di sterzata, assecondando lo stile di guida del conducente e consentendogli di personalizzare le reazioni della vettura.

Infiniti Q50 Hybrid sarà immessa sul mercato europeo sia nella versione a trazione posteriore che in quella a trazione integrale.

Fra i sistemi di sicurezza, l’Active Lane Control, parte del pacchetto Safety Shield di Infiniti, evita le sbandate o i cambi di direzione repentini accidentali, “calamitando” la vettura entro i limiti della propria corsia di marcia, cosa utile nei viaggi lunghi.

 

L’ambiente interno è invece fortemente digitale e personalizzabile: la chiave i-Key può contenere fino a 4 profili utente diversi, ognuno dei quali con la possibilità di memorizzare le regolazioni di 96 parametri della vettura.

Il sistema Infiniti Touch e i sedili studiati basandosi addirittura sul know-how della NASA a riguardo delle posture assunte dai corpi in ambienti privi di gravità, completano il quadro di attenzioni tecnologiche e perfezionismo con cui la progettazione della Infiniti Q50 è stata condotta.

In Europa questa lussuosa berlina ibrida arriverà a partire dal prossimo autunno con una gamma che comprenderà allestimenti “sport” e “standard”.

 

In breve, un riassunto di misure e caratteristiche:

Lunghezza (mm): 4790

Larghezza: 1820

Altezza: 1455

Passo: 2850

Dimensioni ruota: 17/18/19 pollici

Peso in ordine di marcia (kg): Da 1641

Capacità bagagliaio/litri: 400 (contro i 510 della Q50 diesel)

Cx: 0.26

 

INFINITI Q50 MOTORE 3.5 IBRIDO

Propulsore: Ibrido V6 benzina/elettrico

Tipo: Doppia frizione intelligente

Cilindrata: 3498cc

Potenza max.: V6 225kW (302 CV)

Coppia max.: V6 350Nm

Potenza max.: elettrico 50kW (67 CV)

Potenza max.: combinata 268kW (364 CV)

Trazione: Posteriore o integrale

Trasmissione: Automatica a 7 velocità

Velocità max.: 250km/h*

Accelerazione: 0-100km/h Meno di 5,5 secondi*

Consumi su ciclo combinato: Inferiori a 6,2 l/100km *

Emissioni CO2: Inferiore a 145g/km*

*Valori stimati

Fonte dati: Infiniti

 

[A.L.]

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here