Smart Ebike: la pedalata assistita secondo Daimler

4
1453
SMART Ebike

SMART EbikeGli aggettivi con cui il nuovo prodotto a zero emissioni di casa Daimler viene definito sono “dinamico”, “pratico”, “tecnologico” e “semplice”. Il design è tipicamente uscito dalle matite della squadra Smart e costituisce il trait d’union fra componentistica elettrica ed appeal di tendenza: lo stile è un marchio di fabbrica sapientemente applicato a questa ebike prodotta da Smart in cooperazione con la manifattura berlinese GRACE, specialista di bici elettriche.

 

Ma esattamente cos’è la Smart Ebike?

Partendo superficialmente, innanzitutto la Smart Ebike rientra nella categoria dei Pedelec, vale a dire PEDal ELectric Cycle, biciclette ibride che combinano automaticamente la forza muscolare umana alla spinta del motore elettrico, non appena si inizia a pedalare.

La velocità massima cui i Pedelec debbono attenersi è di 25 km/h e pertanto in tutta la UE non richiedono patentini o contrassegni assicurativi per essere guidati, cosa cui la Smart Ebike non fa eccezione.

Insomma, è equiparabile ad una bicicletta tradizionale per quel che riguarda la praticità su strada ed i vincoli d’utilizzo, con il vantaggio di avere sempre in aiuto un motore elettrico; e questo la rende utilizzabile quotidianamente al posto di un piccolo scooter, specie per spostamenti pendolari casa-lavoro.

 

SMART Ebike Caratteristiche tecniche

Smart Ebike è stata progettata integrando uno standard tecnologico elevato e mettendo assieme tutti quei suggerimenti apparsi utili raccolti interpellando ciclisti di tutto il mondo: e non si sta parlando solo di professionisti ma soprattutto di persone comuni, poiché Smart Ebike è rivolta ad un’uso urbano e di massa.

Il motore è un BionX elettrico montato al mozzo della ruota posteriore, mentre la trasmissione della pedalata avviene tramite una cinghia dentata in carbonio, una soluzione leggera, resistente e silenziosa senza richiedere lubrificazione.

Per entrambi vale la quasi totale assenza di manutenzione da compiere: le cinghie in carbonio sopportano lunghissimi cicli di utilizzo ed i motori elettrici non richiedono manutenzione ordinaria.

Il cambio è a tre marce ed è anch’esso al mozzo posteriore, mentre la potenza in output del motore elettrico viene controllata al manubrio scegliendo tra i quattro livelli di potenza a disposizione. Chiaramente la scelta della spinta condiziona l’autonomia, che, a piena carica e nelle condizioni d’uso meno dispendiose, può arrivare a 100 km.

La batteria della Smart Ebike, integrata nel telaio senza soluzione di continuità, è agli ioni di litio ed ha 423 Wh di capacità, tra le più performanti sul mercato: in quanto a praticità, essendo estraibile e trasportabile (poco ingombro e peso scarso) può essere ricaricata tranquillamente a casa propria con una presa di corrente normale.

Da tenere in conto è che la Smart Ebike si serve della frenata rigenerativa per auto-caricare la batteria: in questo modo è la vostra stessa energia a rimpinguare l’autonomia del mezzo.

Durante le frenate, infatti, il motore elettrico dell’ebike agisce come un generatore, recuperando molta energia che va a riaccumularsi nella batteria.

Passando invece all’impianto frenante, troviamo dei freni a disco idraulici Magura ad agire su entrambe le ruote, di serie fornite nella misura da 26” e con pneumatici Continental EcoContact Plus rinforzati.

 

Dotazioni ed optional

Altre dotazioni sono la luce a LED con funzione di marcia diurna ed un sistema di infotainment degno di un’automobile: d’altronde Smart dice di aver voluto disegnare la bici ideale per l’uso in città.

Troviamo quindi la possibilità di connettersi alla Smart Ebike tramite cavo USB per alimentare i propri accessori portatili quali lettori mp3 o smatphone; se poi il telefono in questione è un’iPhone, allora potete scaricare l’app di Smart Ebike ed usare il vostro smartphone come fosse una centrale informativa.

Naturalmente Mercedes-Benz Accessories GmbH ha disegnato anche una serie di accessori in aggunta agli optional (supporto flessibile per smartphone , manubrio Comfort e portapacchi con rete portaoggetti) come casco e borse firmate Smart Ebike Collection.

 

Prezzo

Molti penseranno: “E qua son dolori…”. Invece non è del tutto così: il prezzo fissato per la Smart Ebike è di 2.899 euro Iva inclusa.

Non il prezzo di una bici da supermercato, ok, ma nemmeno elevatissimo se si considerano dotazioni, qualità dei componenti e marchio Smart. D’altronde, essere di tendenza ha un suo costo.

Smart Ebike può essere acquistata solo negli Smart Center autorizzati e l’assistenza è sempre fornita da loro o da rivenditori comunque specializzati.

 

[A.L.]

 

4 COMMENTS

  1. Da circa 10anni ho un auto Smart “Passion” di cui sono soddisfattissimo. Ho 4 bici di genere diverso una dall’altra e, purtroppo, la mia eta’ di 73 anni incomincia a farmi accusare un po’ di stanchezza. Pertanto una bici ibrido come la E-bike Smart mi tenta moltissimo e la ritengo, dai tanti commenti finora letti, un mezzo ecologico QUASI PERFETTO. Purtroppo, da pubblico pensionato, mi e’ molto difficile acquistarla per via del suo prezzo, giustificabile per la sua sicura qualità (da me testimoniabile come utente dell’auto Smart), per me molto elevato. Pertanto chiedo se esistno sconti o agevolazioni per acquirenti anziani come me o, alla peggio, la possibilità di acquistarla a rate senza interessi. Grazie e complimenti per la realizzazione. Giuseppe Martinelli da Trani (BT).

    • Buonasera Signor Martinelli, sono Gianluca Alessandrini della Concessionaria Staremilia SRL di Casalecchio di Reno (BO). Come posso contattarla per proporle la ebike alle condizioni da lei richieste?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here