Speciale bici elettriche – Elettronica e sistemi di controllo

0
663

3 BOSCH-NUOVO COMPUTER NYONLe odierne bici a pedalata assistita sembrano, a un primo sguardo, semplici. Tuttavia, senza adeguati sistemi elettronici di controllo, non potrebbero rispettare la legislazione vigente, nè garantire il buon funzionamento a cui siamo abituati

 

 Il Codice della Strada parla chiaro: le biciclette a pedalata assistita, per essere esonerate da tutti gli obblighi previsti per i veicoli a motore ed essere quindi equiparate alle comuni biciclette devono rispettare tre requisiti fondamentali. Innanzitutto la potenza massima continua del motore non può superare i 250W. L’assistenza alla pedalata deve poi essere progressivamente ridotta all’aumentare della velocità, fino a essere del tutto interrotta a 25 km/h (naturalmente è ammesso il superamento di tale soglia, ma con la sola forza impressa dal ciclista). Infine l’assistenza deve essere erogata solo quando il ciclista sta pedalando: non è ammesso alcun comando di azionamento del motore indipendente dalla pedalata.

 

Il minimo per la legge

Da un punto di vista legale sarebbe quindi sufficiente un interruttore di alimentazione del motore; un sensore di velocità che escluda l’alimentazione al motore superati i 25 km/h e un secondo sensore, sui pedali, che impedisca l’alimentazione in assenza di pedalata. Al limite, su una bici priva di cambio, il sensore di pedalata stesso potrebbe fornire anche l’informazione della velocità.

È evidente però che un sistema di questo tipo, elementare ed economico, produrrebbe un funzionamento “on-off”, davvero poco confortevole. Inoltre i continui picchi di assorbimento causerebbero un inutile dispendio energetico e una durata ridotta della batteria.

Le biciclette in commercio adottano infatti sistemi di gestione ben più evoluti, dotati di sensori più raffinati e offrono la possibilità di regolare l’entità dell’assistenza.

 

Leggi l’articolo, scaricalo sui tuoi computer e tablet in PDF e condividilo con i tuoi amici sui social network: puoi, basta un click ed è GRATIS!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here