Sud America a zero emissioni: Uruguay e Brasile puntano sui Renault Kangoo Z.E.

1
572

Kangoo Z.e.Uruguay e Brasile sono le due nuove mete per le flotte di van commerciali a trazione 100% elettrica: nel subcontinente sudamericano l’interesse per la mobilità “zero emission” è in aumento e lo testimoniano alcuni accordi commerciali da poco siglati.

Nel caso dell’Uruguay ad ordinare una flotta di 30 furgoni elettrici alla francese Renault è stata UTE, la compagnia di generazione e distribuzione energetica nazionale: il 15 Luglio scorso dirigenti della società, istituzioni e rappresentanti del Marchio automobilistico hanno sancito la consegna delle chiavi durante una cerimonia nella capitale Montevideo.

I veicoli, decisamente appropriati all’immagine di una compagnia che fornisce elettricità, saranno impiegati in tutto il Paese.

Contemporaneamente Renault ha visto giungere anche dal Brasile la richiesta di inserire i suoi Kangoo Z.E. in alcuni progetti pilota promossi dal Correjos, le Poste brasiliane, nella capitale Brasilia e nella popolosa città di Curitiba, capitale a sua volta del popoloso Stato meridionale del Paranà. Al trial di 4 mesi, con rinnovo opzionali le per un anno prima di un eventuale adozione definitiva dei veicoli, si sommerà l’installazione di colonnine di ricarica da parte della Companhia Energética de Brasìlia.

In Brasile non è la prima volta che si denota un interesse per i veicoli elettrici, specialmente dopo l’inversione di rotta dai bio carburanti in favore della spina: diverse città, fra le quali spiccano San Paolo e Rio de Janeiro, hanno iniziato nel 2013 un percorso di studio per capire la fattibilità di una graduale conversione del traffico verso la propulsione elettrica.

L’esempio uruguaiano rappresenta invece quello che probabilmente è l’ordine più consistente ricevuto da Renault per i suoi van elettrici in Sud America, accodandosi agli altrettanto consistenti progetti che hanno preso corpo all’interno del trasporti pubblico colombiano, argentino e messicano.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Renault

 

 

 

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here