Supercharger Tesla, 3 delle stazioni più usate sono in Europa. Il network si espande ancora

0
436
Supercharger percorsi programmati in Europa
Supercharger percorsi programmati in Europa
Supercharger stazioni attuali in Europa
Supercharger stazioni attuali in Europa

Il Supercharger Network di Tesla Motors, la potente rete di stazioni di ricarica ultrarapida dedicata ai soli proprietari di Model S elettriche, registra mese per mese i kWh erogati, stazione per stazione.

Stando a quanto riportato da un utente Tesla al sito InsideEVs, fra le 10 postazioni più utilizzate negli ultimi 30 giorni non ci sarebbero più solo nomi americani: nella top ten si troverebbero infatti almeno 3 stazioni del Supercharger Network europeo.

Lillehammer, in Norvegia, Oosterhout, nei Paesi Bassi, ed una non meglio precisata terza località: è già qualcosa se si pensa che la prima installazione è avvenuta da appena sei mesi e che di auto elettriche tutti dicono ne circolino ancora poche.

A parte, forse, che in nord Europa, dove mercati come quello norvegese hanno sforato le 10mila unità vendute nel 2013, a fronte di una popolazione che è meno di un decimo di quella italiana.

In tutto il mondo, il network ha erogato ricariche per più di 11,015,800 km, evitando di far bruciare ben 1,036,430 litri di benzina, stando alle stime della stessa Tesla.

E, sempre per guardare al mondo, continua l’espansione della rete Supercharger Tesla: nei mesi scorsi la prima stazione è arrivata in Germania e adesso anche la frontiera messicana è stata varcata.

In attesa che si concretizzi quanto le stesse mappe temporale presenti sul sito del Network esplicitano, ossia che a fine 2014 anche il corridoio che dalla Francia scende in Italia attraversando Milano e giungendo a Roma sia operativo.

 

 

Andrea Lombardo

Fonti: InsideEVs, CleanTechnica, InsideEVs

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here