Tesla Model S Performance: guidare il futuro senza ansia da autonomia (TEST+FOTO)

4
1008

Accelerazione. In sintesi, è la parola migliore per definire la Model S dell’americana Tesla Motors. Accelerazione fisica, che sorprende guidandola, accelerazione temporale, verso il futuro stesso dell’automobilismo. Sì, perché sedersi al volante di quest’auto elettrica fa sentire come il Doc ai comandi della DeLorean, salvo che qui si va solo avanti nel tempo

La Model S è una berlina 5 posti appartenente alla fascia di lusso con motorizzazione del tutto elettrica: elevatissimo è il contenuto tecnologico della vettura, il cui powertrain offre prestazioni sportive e un’autonomia competitiva con quella di un classico pieno di benzina.

Tesla Motors produce la Model S in due versioni, eguali per efficienza ma distinte per prestazioni: quella base accelera da 0 a 100 km/h in 5.6 secondi e raggiunge i 200 km/h; la performance tocca invece i 210 km/h e scatta da 0 a 100 all’ora in 4.4 secondi. Per il mercato italiano entrambe le versioni dovrebbero montare, come riferitoci durante il test, la batteria da 85 kWh che consente di avere l’eccezionale autonomia di 502 km. Tuttavia, sul proprio sito, Tesla ha a listino – per la sola Model S – anche il più economico pacco batterie da 60 kWh (390 km di autonomia secondo il ciclo NEDC).

Abbiamo testato la Model S Performance, la più potente della famiglia californiana a zero emissioni, sul palcoscenico asfaltato dell’Aurelia, nel Levante ligure…

 

Leggi l’articolo completo, scaricalo sui tuoi computer e tablet in PDF e condividilo con i tuoi amici sui social network: puoi, basta un click ed è GRATIS!

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here