Toyota Motor Italia inventa “TheHybridSpace”

0
343

Come si dice, il modo migliore per convincere un’acquirente della bontà di un prodotto è farglielo conoscere: i giapponesi lo hanno capito da tempo e per rafforzare la presenza dell’ibrido sul mercato automobilistico si è impegnata in svariate operazioni di comunicazione rivolte al pubblico.

In 15 anni di esperienza del settore ed una notevole gamma di vetture ibride sviluppate (sono 5 milioni le auto ibride immatricolate nel mondo) Toyota ha svolto un ruolo pionieristico: dalla Prius, nelle sue varie versioni Prius+ a 7 posti e Prius Plug-in, alle Yaris ed Auris Hybrid si può dire che ne sia passata di acqua, anzi, di elettricità, sotto ai ponti.

L’espansione della tecnologia ibrida nelle scelte degli automobilisti è cresciuta grazie alle molteplici iniziative divulgative ideate dalla casa giapponese: l’ultima in ordine di tempo avrà Roma come palcoscenico ed è una notizia interessante poiché il suo valore di informazione è valido per tutti, clienti e non.

Citiamo direttamente le parole del comunicato di Toyota Motor Italia per descrivere la sostanza dell’iniziativa: «“TheHybridSpace”, ideato da Toyota Motor Italia e progettato dall’agenzia Superegg, è il primo e unico Temporary Space in Italia interamente dedicato alla tecnologia ibrida Toyota e Lexus situato nel cuore di Roma, in Via Frattina 138.

Via Frattina, da sempre meta per lo shopping di romani e turisti, questa volta ospita un luogo in cui il pubblico viene attratto e trasportato in un’esperienza coinvolgente, completamente nuova e ad alto contenuto tecnologico.

Al suo interno attraverso quattro aree immersive e interattive chiunque può sperimentare, giocare, informarsi e toccare con mano la tecnologia che sta cambiando il modo di vivere l’auto, attraverso un’esperienza straordinaria e unica.

L’Hybrid Space è composto da quattro ambienti, ognuno dei quali spiega le caratteristiche e i vantaggi della tecnologia ibrida, attraverso installazioni di forte impatto tecnologico e interattivo.

Nella prima area, grazie al cut-body della Yaris Hybrid, è possibile approfondire il funzionamento della tecnologia Hybrid. Inoltre, simulando il funzionamento alla base del sistema KERS (Kinetic Energy Recovery System), vengono misurati i movimenti dei visitatori in termini energetici e generate suggestive installazioni luminose sulle pareti .

Nella seconda area è presente un’installazione infografica, che attraverso una semisfera, mostra e approfondisce dati e informazioni relative all’ibrido.

Le altre due aree permettono poi ai visitatori di vivere l’esperienza Hybrid attraverso una coinvolgente esperienza audiovisiva che mette in evidenza il driving pleasure di un’auto ibrida rispetto ad un’auto con motorizzazione tradizionale.

Il percorso si conclude con un gioco interattivo a coppie in cui si spiega la sinergia dei due motori e il funzionamento alla base del sistema Hybrid.

 

Sarà inoltre possibile per i visitatori interessati effettuare un test drive della nuova Auris Hybrid per provare su strada i vantaggi della tecnologia Full Hybrid».

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here