Trend positivo dell’auto elettrica in Svizzera a Novembre

0
1030
photo credit: bull dog via photopin (license)
 photo credit: bull dog via photopin (license)

photo credit: bull dog via photopin (license)

Novembre 2015 premia il mercato delle auto elettriche in terra elvetica rimanendo, come i nove mesi precedenti, al di sopra delle 500 unità al mese. Le 659 unità vendute il mese scorso sono il triplo rispetto a Novembre 2014 e appena 75 in meno rispetto alle 734 unità del massimo storico, raggiunto lo scorso Giugno.
Impressionante la crescita su base annua del segmento: +167%, per uno share attuale del 2% che pone la Svizzera come il settimo mercato per quota di mercato degli EV.

A trascinare le vendite di Novembre è stata la BMW i3, per la prima volta al di sopra delle 200 unità/mese nella Confederazione e, con questi 227 esemplari, candidata ad occupare la seconda posizione tra le auto elettriche più vendute nell’anno. Il secondo miglior risultato di sempre per la citycar tedesca in terra Svizzera si era registrato a Maggio, quando le vendite si fermarono a quota 194.

Mese di pausa invece per l’abituale capolista del mercato, la Tesla Model S che, dopo 5 mesi consecutivi di risultati a tripla cifra, si ferma a quota 94.

Interessante invece il ritorno sui livelli di fatturato del 2012 delle elettriche del Gruppo PSA Peugeot-Citroën e dei cugini nipponici di Mitsubishi, la cui immagine è stata rinfrescata, oltre che dall’Outlander PHEV, dall’annuncio dell’arrivo della e-Mehari.

Nel ranking produttori Tesla ha perso il 2% ma, detenendo una quota del 23%, ha margini di tutta tranquillità su chi la insegue, ossia BMW (al 17%), Volkswagen (16%) e Renault, eterna 4a con il 10% di share.






Andrea Lombardo

Fonte: auto-suisse.ch

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here