Un camion elettrico in gradi di alimentare intere strade in caso di emergenza: Via Motors VTRUX

1
557
commercial-power-export
Credits : ViaMotors
commercial-power-export
Credits : ViaMotors

Un camion elettrico dotato di range extender a combustione che, in caso di black out o calamità naturali, possa fungere da generatore elettrico su gomme: l’idea non è una novità e dopo gli scenari catastrofici provocati dagli uragani che attraversano l’America l’attenzione per queste soluzioni è decuplicato.

Lo sviluppo di questi veicoli sta avendo una notevole accelerata, vuoi perché il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti vi ha messo gli occhi sopra, vuoi perché si tratta di un possibile sbocco commerciale per gli stessi. L’ultimo a proporsi su questo terreno è il marchio a stelle e strisce Via Motors, specializzato in pick up e mezzi pesanti a trazione elettrica, in collaborazione con la società di fornitura elettrica nord californiana PG&E.

PG&E ha interesse in questa collaborazione proprio per non farsi trovare impreparata di fronte ad un eventuale nuova calamità sullo stile di Sandy, l’uragano che lasciò molta parte dell’area metropolitana di New York al buio per giorni.

Il veicolo che sta sviluppando assieme a Via Motors si chiama VTRUX ed è un camion elettrico con motore da 300 kW, un secondo generatore da 150 kW che ricarica la batteria (24 kWh) del mezzo ed un range extender endotermico V6 da 4.3 litri. L’autonomia in puro elettrico è di 64 km circa, portati a 600 km dal range extender ma la vera utilità sta nella presenza di un inverter AC che eroga energia all’esterno attraverso due prese di corrente, da 120 e 140 V.

Queste permettono all’equipaggio stesso del camion, una squadra di tecnici per esempio, di alimentare i propri strumenti di lavoro e di connettere il veicolo al tratto di rete urbana in black out, alimentandola grazie al camion-generatore.

Con un generatore da 125 kW è infatti possibile alimentare una casa indipendente come un’intera strada: il generatore montato sul VTRUCK, con i suoi 150 kW di capacità, può tranquillamente assolvere a tale compito.

La prospettiva d’impiego in caso di normali lavori di manutenzione o in contesti più drammatici è notevole.

PG&E e Via Motors devono ancora mettere a punto alcuni aspetti del funzionamento del camion come generatore sul lungo termine ma contano di superare gli ostacoli tecnici in breve: Via Motors potrebbe in futuro attrezzare in questo modo anche l’XTRUCK svelato in Gennaio, pick up con motore da 600 kW (800 cavalli) e medesime caratteristiche di autonomia ed efficienza del VTRUCK.

PG&E è pronta a far entrare questo tipo di veicoli, utili sia per il trasporto del personale che per interventi di emergenza nella propria flotta che, da buona compagnia elettrica, ha provveduto a dotare di un’alta percentuale di mezzi a zero emissioni o ibridi.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: PlugInCars, GreenCarReports

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here