Una moto elettrica costruita con il Meccano corre sull’Isola di Man per la BBC

0
485
Credits: BBC
Credits: BBC

Non è uno scherzo: la moto che ha corso sul circuito dell’isola britannica di Mann non solo era elettrica (ormai non fa più notizia) ma era anche costruita interamente con il Meccano.

Già, esattamente lui, il gioco di costruzioni impresso nella memoria d’infanzia di migliaia di persone. La trovata l’hanno avuta gli autori della serie televisiva inglese Toy Story, in onda da dicembre sulla BBC, che si divertono a realizzare a scala naturale repliche funzionanti di qualsiasi cosa (dalla casa costruita con i Lego allo Spitfire in kit di montaggio) usando famosi giochi per bambini.

Va bene, siamo a metà tra lo show e la pubblicità, ma perché stupirsi? I format televisivi dei canali satellitari vivono ben di questo connubio e la moto elettrica fatta di Meccano farà anch’essa il giro del pianeta, di televisore in televisore.

Per la cronaca, da pilota ha fatto il conduttore della serie, lo stesso James May già conosciuto da alcuni per Top Gear, trasmissione che recensisce in modo originale le auto sul mercato: a parte qualche correzione sull’assetto della “moto-giocattolo”, il giro sul circuito del Tourist Trophy è stato concluso con una velocità di punta di 50 km/h circa.

Non entusiasmante? Beh, se volete vedere di cosa è capace una vera superbike elettrica avete sbagliato a sintonizzarvi: dovete guardare la vera gara TT che si svolge ogni anno sull’isola di Man.

Nell’ultima edizione la MotoCzysz E1PC elettrica guidata da Michael Rutter ha dominato correndo ad una velocità media (media, eh) di 175 km/h.

 

Andrea Lombardo

Fonte: BBC

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here