Un’auto elettrica stampata in 3D dal vivo: Local Motors si presenterà così all’IMTS di Chicago

1
411
Credit: Local Motors
Credit: Local Motors
Credit: Local Motors

Il futuro potrebbe essere questo: ordinate la macchina e ve la stampano sotto il naso. Una sua anticipazione si avrà all’Intenational Manufacturing Technology Show 2014 di Chicago (8-13 settembre), quando Local Motors stamperà in 3D la sua prima auto elettrica.

Naturalmente, dal vivo: quale modo più spettacolare per presentare il connubio fra nuove tecnologie ed eco sostenibilità?

L’auto, che verrà consegnata alla Association For Manufacturing Technology (AMT), stata progettata secondo le indicazione della global community di Local Motors per rispondere alle esigenze specifiche del traffico di Chicago e vuole essere una dimostrazione pratica delle avanzate possibilità che materiali e processi di produzione all’avanguardia, nella fattispecie quelli della Manufacturing Demonstration Facility degli Oak Ridge National Laboratory, mettono a disposizione.

Local Motors non è nuova a questo genere di exploit: durante i 6 giorni della passata edizione, nel 2012, dell’IMTS di Chicago aveva costruito in tempo reale un altro automezzo, il Rally Fighter; quest’anno invece l’obiettivo è dare alla luce il primo veicolo stampato in 3D da zero sotto gli occhi di tutti e consegnarlo al suo acquirente: si tratta di un’esperienza mai vista prima, tantomeno all’interno di una kermesse internazionale.

AMT e Local Motors hanno dato vita ad una collaborazione per dimostrare come sia possibile abbattere i costi di produzione realizzando veicoli più sicuri e meno inquinanti: le due aziende si dicono convinte di avere in mano la chiave per la Terza Rivoluzione Industriale.

Sarà così? Può essere che le menti ideatrici anche dei progetti Urbee, altra auto stampata in 3D, e OSVehicle Tabby, auto elettrica italiana in kit di montaggio, siano d’accordo.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: HybridCars, Local Motors

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here