WAVE: bus elettrici con ricarica wireless pronti a colonizzare le città americane

0
600
WAVE wireless electric bus

WAVE wireless electric busDieci città degli Stati Uniti potrebbero dotarsi di questi bus elettrici già nel 2014: il loro punto di forza è la ricarica, del tutto senza fili.

Il progetto tecnologico arriva da WAVE, start up dello Utah nata in seno alla Utah State University (USU), già al lavoro in passato al prototipo di autobus elettrico wireless Aggie.

WAVE ha già testato il suo sistema di ricarica per induzione magnetica ad alta frequenza, in grado di trasferire grosse quantità di energia, sui bus elettrici in servizio nel campus universitario e sta raccogliendo i fondi necessari per portare i propri mezzi nel trasporto pubblico urbano di più città possibili.

Con una partecipazione dello Stato americano di origine e dell’USU, responsabile della ricerca tecnologica, WAVE ha potuto sviluppare il progetto grazie ad un prestito pubblico: adesso la start up è in trattativa con varie autorità dei trasporti degli USA (Seattle, New York, Monterey) per commercializzare il sistema di ricarica.

La ricarica induttiva proposta da WAVE lavora trasmettendo l’energia per mezzo dell’aria dall’asfalto al veicolo, alleggerendo quest’ultimo dal doversi portare appresso un caricatore e consentendo di ridurre le dimensioni del pacco batterie (l’elemento più costoso dei bus elettrici) potendo contare su continue ricarica lungo il percorso.

WAVE punta ad ottenere una decina di contratti negli Stati Uniti, offrendo anche la possibilità di retrofittare il parco mezzi esistente delle società di trasporto pubblico.

La scelta di un bus elettrico paga nel tempo, secondo la start up: i veicoli diesel sono più economici all’acquisto ma consumano molto durante l’esercizio; quelli elettrici abbattono invece i costi di rifornimento e manutenzione.

WAVE sta raccogliendo pareri molto favorevoli sull’efficienza e la silenziosità dei primi bus realizzati: per il futuro progetta di estendere il proprio sistema anche ai camion usati per consegnare merci in città, idea avuta anche da Hevo Power che inizierà i suoi test a New York l’anno prossimo.

Adesso le zero emissioni sembrano non essere più soltanto una questione californiana.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Venture Beat, WAVE

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here