Nissan Leaf 2014: update per l’autonomia

0
2902
Nissan Leaf

Nissan LeafNegli Stati Uniti escono dall’impianto di Smyrna, in Tennesee, in Europa da quello britannico di Sunderland: sono le nuove Nissan Leaf 2014 che, come consueto, contengono delle modifiche rispetto alla versione 2013.

Ecco cosa cambia quest’anno nell’auto elettrica più venduta al mondo.

Se nel 2013 era stata compiuta una piccola rivoluzione, nessun componente escluso, l’anno attuale porta con sé più che altro degli assestamenti, uno per quanto riguarda la batteria ed uno per quel che riguarda il monitor per la retromarcia.

Le nuove Leaf appena prodotte negli States sono ratificate dall’EPA (Environmental Protection Agency) con un’autonomia superiore a quella del precedente modello: 130 km contro 120. La differenza è minima e non dipende infatti da modifiche tecniche poiché fra la batteria montata sino al 31 Dicembre e quelle attuali non cambia nulla.

Ciò che è stato rivisto è il software che controlla la ricarica dell’auto, che nel 2013 consentiva agli utenti di limitare all’80% l’effettiva capacità del pacco batterie, stratagemma introdotto per allungarne il ciclo di vita.

Tuttavia questo aveva fatto sì che Nissan dovesse dichiarare non l’autonomia massima reale del veicolo bensì una media fra il 100% e l’80%. Eliminando l’opzione, ora la Casa può dichiarare tutte le 80 miglia (130 km) a disposizione: nel mondo reale, quindi, cambia poco per gli automobilisti che guidino una nuova Leaf.

L’altra novità è l’introduzione come standard del monitor con camera posteriore per la retromarcia, sin’ora optional: adesso che è di serie il prezzo del pacchetto in cui era inserito è stato limati al ribasso mentre la Leaf costa circa 130 euro in più.

Per il resto le caratteristiche della nuova Nissan Leaf 2014 e gli allestimenti delle tre versioni (Visia, Acenta e Tekna) sono pressoché identiche alla versione del 2013, che potete trovare descritta approfonditamente qui.

Anche i prezzi sono invariati: in Italia l’elettrica giapponese si può avere o in leasing a 200 euro circa al mese o acquistandola nelle due opzioni con batteria inclusa (da 30,690 euro in su) o batteria esclusa (da 24,790 euro in su più 79 euro/mese) in quest’ultimo caso il pacco batterie, garantito per 8 anni o 160,000 km, è noleggiato a 79 euro al mese.

 

Andrea Lombardo

Fonte: GreenCarReports

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here