Terza generazione Tesla: l’elettrica economica potrebbe arrivare già nel 2015

È il capo del design di Tesla Motors a dire la sua: pronta la Model X, adesso si lavora giorno e notte ad un’elettrica che competa con la BMW Serie 3
3
2307
photo credit: Josh Thompson via photopin cc
photo credit: Josh Thompson via photopin cc

Tesla Motors non perde tempo e, se il SUV Model X è ormai pronto, il lavoro si concentra sulla terza generazione di auto elettriche del marchio, ossia quella “Model E” che segnerà una svolta verso il mercato di massa.

Un’ulteriore conferma che la start up di Palo Alto punta dritta all’introduzione sul mercato di un’auto elettrica che non si rivolga più solo ad un pubblico oltremodo benestante è il capo del design di Tesla Motors, Franz von Holzhauzen.

Intervistato dalla testata tedesca AutoBild, Holzhauzen ha raccontato quali siano gli obiettivi attualmente nel mirino: la Model X, SUV che si manterrà su livelli di prezzo alti, è pronta e necessita solo di rifiniture, mentre tutta l’attenzione è per la “Model E”.

Il nome non esiste ancora (“Model E” è un nomignolo assegnato dalla stampa per identificare quella che dovrebbe essere la prima Tesla “economica”) ma il capo designer lascia intuire le linee guida del progetto, nonché una tempistica ben più ottimista di quella sin qui preventivata.

La nuova berlina avrà dimensioni simili a quelle della lussuosa Model S ma avrà una piattaforma tutta sua: anche il design sarà sviluppato appositamente, non volendo seguire la strada scelta da altri Marchi (Holzhauzen cita Audi) che ripropongono i medesimi elementi scalati a seconda del modello.

La Model E presenterà quindi un carattere suo, mentre la Model X mutua molto dalla Model S: le differenze saranno poi negli allestimenti e nelle prestazioni, probabilmente ridimensionate come già anticipato dal CEO Elon Musk.

Ciò su cui il progettista si concentra è che l’obiettivo è di realizzare un’auto affidabile e sicura (“gli incendi – dice – non mi preoccupano affatto”) , offrendo comunque standard altissimi seppur ad un prezzo che si presuppone possa aggirarsi sui 25,000 euro: la nuova berlina di fascia media rivelerà ciò che Tesla è, ossia un produttore di auto elettriche per tutti, sostiene il designer.

La vera notizia Holzhauzen se la lascia sfuggire alla fine dell’intervista, quando anticipa i tempi di presentazione della terza generazione Tesla parlando del Salone di Detroit, che si tiene in Gennaio, 2015. A questo punto, la Model X sarà definitivamente esposta entro il 2014, è lecito aspettarsi.

L’arrivo di una Tesla da 25,000 euro, nel caso, sarebbe una bomba sui mercati internazionali, visto il nome che l’azienda di Palo Alto si sta rapidamente costruendo.

Holzhauzen ha confermato anche che un pickup è in elaborazione ma che a sua volta prenderà forma su di un pianale dedicato: per una concorrente delle citycar “mini” come la Smart, il designer pensa che siano ancora tempi prematuri per Tesla, rimandandone l’avvento ad un futuro più lontano.

A proposito della BMW i3 esprime poi, pungolato dai giornalisti, una sua opinione: “È come un pezzo di design o di arredamento IKEA. È iconica, ha uno stile unico ma non sono sicuro che rientri nei parametri classici dei veicoli BMW. Secondo me un’auto elettrica non deve essere così funky, la differenza sta già nel powertrain”.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: AutoBild

 

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here