BMW Fast Charger, espansione negli Stati Uniti

0
514
BMW i3 - photo credit: Janitors via photopin cc
BMW i3 - photo credit: Janitors via photopin cc
BMW i3 – photo credit: Janitors via photopin cc

La divisione statunitense del Marchio automobilistico tedesco BMW prosegue nel suo impegno per rendere l’uso dell’auto elettrica una realtà praticabile negli Stati Uniti: dopo l’annuncio relativo alla costruzione di un corridoio infrastrutturato per offrire la ricarica DC rapida, la Casa di Monaco ha iniziato a portare le sue stazioni con standard CCS in Georgia.

In particolare, l’attenzione di BMW è rivolta ad Atlanta, mercato che ha riservato positive sorprese per la citycar premium a zero emissioni i3: la piccola tedesca a batterie è l’unica del panorama commerciale dello Stato americano a montare lo standard CCS – concorrente del più diffuso CHAdeMO – e, malgrado Volkswagen e Chevrolet non abbiano piani espliciti per la commercializzazione dei loro modelli con identico standard in Georgia, i Tedeschi vogliono colmare il gap con l’offerta del consorzio giapponese.

L’area metropolitana di Atlanta sarà la prima a giovare dell’iniziativa, aprendo prospettive ancora maggiori alla BMW i3 e alle altre auto che hanno sposato lo standard CCS in contrapposizione a CHAdeMO.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: InsideEVs

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here