Lo stato dell’arte della Mobilità Elettrica tra i temi di Mobility in Italy – Moving Ahead, a Milano il 28-29 aprile

0
834

mobility in italyMilano, 25 febbraio 2016 – Le vendite di auto elettriche e ibride plug in hanno registrato un boom in Europa nel 2015: 193.000 unità, il doppio dell’anno precedente (97.000) e quasi il doppio delle vetture vendute sul mercato americano (117.000, in flessione rispetto al 2014). La quota di mercato per il settore elettrico-ibrido supera per la prima volta l’1%, primo traguardo per il mercato europeo. L’adozione di politiche d’incentivo all’acquisto e la progressiva diffusione delle infrastrutture di ricarica trainano le vendite in Norvegia, Olanda, Danimarca, Germania, Regno Unito e Francia.

In Italia, a fronte di uno spettacolare +65% registrato dalla produzione di automobili nel 2015 rispetto all’anno precedente, sono state vendute soltanto 2.462 auto elettriche e ibride, un dato che rappresenta lo 0,15% del mercato nazionale totale, molto al di sotto del resto d’Europa anche se in crescita del 67% rispetto al 2014. Per quanto riguarda il 2016, un primo segnale incoraggiante per il settore giunge dalle vendite di auto ibride nel mese di gennaio, con una quota di mercato del 2,1%, contro la media di 1,6% del 2015. L’accesso gratuito alle ZTL, l’esenzione del bollo e la sosta gratuita sulle strisce blu sono disposizioni in vigore in alcuni Comuni e Regioni, che convincono la comunità di possessori di vetture ibride a crescere e diffondersi sul territorio italiano.

 

Lo stato dell’arte della mobilità elettrica e ibrida sarà una delle aree tematiche di Mobility in Italy – Moving Ahead, che si terrà il 28 e 29 aprile 2016 presso lo Spazio Base, e che al tema dedicherà un workshop, fornendo tutte le possibili risposte alle più comuni obiezioni (prezzi, autonomia, tempi di ricarica).

Particolare attenzione sarà dedicata alla costruzione di un ecosistema che comprende veicoli, infrastrutture e servizi, e alle best practice già esistenti di sistemi di carsharing totalmente elettrici. Non mancherà anche un approfondimento sul trasporto pubblico a impatto zero, con l’analisi del mercato elettrico nel comparto autobus.

Gli altri focus della manifestazione saranno l’auto connessa, la guida autonoma, la gestione della sosta attraverso tecnologie innovative, il trasporto pubblico, la sharing e urban mobility e i servizi per la mobilità. Inoltre, spazio alle Startup e alle opportunità di sviluppo professionale per aziende italiane a Berlino, Parigi e Londra; il contesto e i servizi per iniziare un business in Italia; Startup che cooperano con grandi gruppi e il settore pubblico.

Guarda il programma provvisorio di Mobility in Italy – Moving Aheadscarica la brochure di presentazione.
L’evento è promosso dal Comune di Milano, con il patrocinio di AIPARKAMAT MilanoIBAN(Associazione Italiana degli Investitori Informali in Rete) e TTS Italia.

Dice Pierfrancesco Maran, Assessore alla Mobilità, Ambiente, Metropolitane, Acqua Pubblica ed Energia del Comune di Milano: “Accogliamo la sfida di Mobility in Italy – Moving Ahead, un appuntamento consapevole del contesto italiano, ma allo stesso tempo di respiro internazionale, che invita le aziende a confrontarsi sui temi dell’innovazione e della sostenibilità, con una piattaforma per le startup e per le aziende estere che vogliono entrare in Italia e che da Milano guardano al mercato nazionale della mobilità”. Leggi per intero il messaggio di benvenuto dell’Assessore Maran.

Mobility in Italy è una piattaforma B2B che si rivolge ad aziende, produttori di tecnologie e servizi innovativi, startup, operatori del trasporto, autorità pubbliche, protagonisti della gestione urbana e tutti i player della mobilità sostenibile: per avviare o consolidare il proprio business in Italia e all’estero, entrare in contatto con potenziali clienti e partner, costruire o estendere la propria rete di contatti, fare network con target group selezionati. Ma anche per promuovere il proprio brand, dare visibilità a prodotti, servizi innovativi o nuove idee.

 
LE AZIENDE PARTNER. Presenteranno nell’ampia area espositiva interna ed esterna alla manifestazione di Mobility in Italy, soluzioni innovative per la mobilità le seguenti aziende:

partner

Anche Tecniche Nuove, con la testata Veicoli Elettrici è partner di Mobility in Italy e sarà presente alla manifestazione.

 

Mobility in Italy – Moving Ahead nasce dall’esperienza di successo di due affermati eventi sulla mobilità: Citytech-BUStech, organizzato da Clickutility on Earth in collaborazione con la rivista Autobus, evento leader in Italia, dall’elevata cornice istituzionale, con quattro edizioni di successo a partire dal 2013 tra Roma e Milano; New Mobility World, organizzato da House of New Mobility, la nuova piattaforma internazionale per lo sviluppo di ecosistemi emergenti per la mobilità e il trasporto del futuro, con base a Monaco, Germania. In partnership con il Salone dell’Auto di Francoforte (IAA) e Mondial de l’Automobile a Parigi, contribuiscono a trasformare questi appuntamenti in eventi cross-industry sulla mobilità.

Ulteriori informazioni su mobility-in-italy.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here