Singapore, ricarica pubblica per auto elettriche al via: anche BMW nel network

0
504
photo credit: Helix Bridge & Marina Bay Sands via photopin (license)
photo credit: Helix Bridge & Marina Bay Sands via photopin (license)
photo credit: Helix Bridge & Marina Bay Sands via photopin (license)

Una cordata industriale darà una spinta in avanti al network di ricarica pubblica per auto elettriche di Singapore: la partnership che si impegnerà ad installare la rete di rifornimento per EV vede al suo interno Greenlots, CapitaLand e BMW Group Asia.

La prima fase della collaborazione prevede l’espansione del network pubblico nel principale distretto economico della città-Stato asiatica e successivamente in altre zone.

Cinque le località prescelte: Capital Tower, CapitaGreen, One George Street, Raffles City Singapore e Six Battery Road. Nella seconda fase, ancora in via di concertazione, saranno quattro i siti interessati dalle installazioni, coincidenti con altrettanti centri commerciali della catena CapitaLand.

La costruzione del network pubblico di ricarica è per Singapore un passo storico verso la mobilità elettrica, sospinta da un lato da Greenlot, interessata ad accelerare l’adozione di veicoli elettrici nel Paese, e da CapitaLand, che persegue una politica mirata a rendere più sostenibili gli edifici commerciali dei quali è responsabile: circa un centinaio, presso 40 punti vendita tra Asia ed Europa, sono le stazioni di ricarica che la catena intende mettere a disposizione.

Ad operazione terminata i punti di rifornimento pubblico per EV a Singapore ammonteranno a 45, dislocati presso 31 diversi siti.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: CleanTechnica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here