Ricarica smart per le consegne londinesi di UPS Express Courier

0
157

UPS Express Courier aumenta del 200% la capacità della sua flotta di veicoli elettrici utilizzando la soluzione EMS SMARTset e il sistema di accumulo di energia a batteria di Socomec.

UPS® offre un’ampia gamma di soluzioni, inclusi il trasporto di pacchetti e merci, l’agevolazione del commercio internazionale e l’applicazione di tecnologie all’avanguardia per gestire più efficacemente il mondo del business.

La sfida

Durante la ricarica, le flotte di veicoli elettrici, come quelli utilizzati da UPS®, possono utilizzare fino a dieci volte l’energia di un’abitazione. Ciò significa che il caricamento simultaneo di molti veicoli commerciali sottopone l’alimentazione elettrica del centro logistico ad un aumento significativo. UPS® ha compreso che potenziare in maniera tradizionale la sua rete elettrica non era un modello sostenibile per il suo deposito di Kentish Town e ha pertanto incaricato uno studio di progettazione di fornire e implementare una soluzione smart grid compatibile con l’aumento dei veicoli elettrici.

La soluzione

In collaborazione con UK Power Networks Services e Off Grid Energy, Socomec ha creato un sistema di accumulo di energia a batteria (Battery Energy Storage System – BESS) multifunzione da utilizzare in combinazione al sistema di accumulo di energia (Energy Management System – EMS) 4NG.

L’integrazione di tecnologie di gestione attiva della rete e sistemi di accumulo a batteria garantisce che il fabbisogno elettrico del centro logistico non superi il limite della rete elettrica disponibile, evitando investimenti significativi nell’infrastruttura elettrica della rete esistente.

Questa soluzione di ricarica intelligente consentirà a UPS® di aumentare sino  170 il numero di camion elettrici da 7,5 tonnellate, operanti dal suo sito di Londra, superando il limite attuale di 65, e senza bisogno di dispendiosi aggiornamenti per il collegamento all’alimentazione elettrica.

Utilizzando un EMS per monitorare sia l’alimentazione di rete, sia il fabbisogno del sito e sfruttando in maniera intelligente i sistemi di batterie installati in loco, non solo possiamo aumentare l’energia disponibile, ma anche ridurre le spese energetiche del sito,” ha dichiarato Steve O’Hara, fondatore e Amministratore delegato di 4NG. “Non richiedendo di installare una nuova sottostazione, questa soluzione accelera notevolmente i piani di UPS® per aumentare la dimensione della flotta di veicoli elettrici, contribuendo ad abbattere il livello di emissioni nella capitale.

Il sistema di ricarica intelligente controlla dinamicamente l’energia resa disponibile ai veicoli collegati, limitando in maniera razionale il carico di picco sulla rete. Lavorando e interagendo con questo sistema, il BESS monitora il carico del deposito attraverso misurazioni remote, nella sottostazione a bassa tensione, e mette a disposizione del deposito l’energia accumulata per coprire eventuali deficit di capacità inevitabili.

Inoltre, EMS SMARTset garantisce che il BESS riesca a fornire servizi di risposta lato domanda, inclusi risposte in frequenza, lo spostamento della domanda, la regolazione della tensione, l’importazione/l’esportazione della potenza reale e reattiva e l’autoconsumo fotovoltaico.

I risultati

Peter Harris, Responsabile sostenibilità, UPS® Europa, ha dichiarato: “UPS® ritiene che questo sia un primato mondiale, proprio nel cuore di una mega-città. Stiamo utilizzando nuove tecnologie per superare alcuni dei principali ostacoli all’adozione di veicoli elettrici, inaugurando una nuova generazione di servizi di consegna urbana sostenibili, qui a Londra e in altre grandi città in tutto il mondo. I veicoli elettrici sono parte integrante della flotta di UPS® a carburanti alternativi e a tecnologia avanzata. La nostra collaborazione con UK Power Networks e Cross River Partnership segna un punto di svolta cruciale nell’adozione a basso costo di veicoli elettrici che, a sua volta, gioca un ruolo chiave nel garantire la sostenibilità della tendenza globale verso l’urbanizzazione. Stiamo adottando nuove tecnologie per rendere il processo di ricarica più intelligente e il nostro servizio di consegna più pulito.

Specialista in accumulo e conversione

La gestione di una domanda di energia variabile costituisce una delle principali sfide per le reti Smart Grid. Come soluzione, Socomec propone il sistema SUNSYS PCS², che garantisce la conversione e l’accumulo dell’energia, attenuando così le differenze tra l’energia disponibile e la domanda.

SUNSYS PCS²si distingue per la capacità di soddisfare le esigenze di molteplici applicazioni. Nato per favorire la massimizzazione dell’autoconsumo in reti Smart Grid, il dispositivo provvede infatti anche a gestire il profilo di produzione degli impianti rinnovabili basati su fonti non prevedibili e funge da supporto della rete e dei servizi ausiliari, come dimostrato nell’applicazione realizzata per UPS Express Courier.

Per assicurare questa funzionalità, quando la produzione di energia rinnovabile è superiore alla domanda, SUNSYS PCS² carica le batterie mantenendo i valori di frequenza all’interno delle soglie di tolleranza. Se la domanda è superiore all’energia prodotta disponibile, SUNSYS PCS² inietta in rete l’energia precedentemente accumulata nelle batterie.

SUNSYS PCS² è un sistema modulare “hot swap”, con una gamma di potenza estremamente ampia (da 33 kW a MW). Il sistema è espandibile tramite l’aggiunta di più unità in parallelo, configurabile in maniera mista con l’inverter fotovoltaico Socomec e diverse tecnologie di batterie, in funzione delle applicazioni da coprire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here