Fast Recharge, parte da Pisa la sperimentazione della ricarica veloce Enel

1
358
photo credit: izarbeltza via photopin cc
photo credit: izarbeltza via photopin cc

La città d’arte toscana è sempre stata una delle più all’avanguardia sul tema dell’auto elettrica: nel 2010 iniziò infatti il progetto e-Mobility Italy per la costituzione di un’infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici, allora prima in Italia.

Da allora Pisa ha visto installare quasi una cinquantina di stazioni di ricarica pubblica ed il coinvolgimento nella mobilità elettrica anche delle flotte aziendali di Poste Italiane ed Enel.

Adesso la stessa Enel, che nella città della torre pendente ha la sede del suo Centro Ricerche nazionale, il luogo dove vengono coordinate tutte le iniziative del gruppo, inizierà proprio da essa l’installazione della prima rete italiana di ricarica ultra-rapida per veicoli elettrici.

Le stazioni saranno dotate della nuova Enel Fast Recharge, la colonnina in corrente alternata da 43 kW di potenza che descrivemmo alla sua presentazione all’H2Roma a fine 2012.

Mezz’ora contata per la ricarica di una batteria completamente scarica ed un sistema di monitoraggio da remoto con computo automatico dei consumi e riconoscimento dell’utente tramite apposita smart card, le caratteristiche salienti della tecnologica colonnina Enel.

Fast Recharge, questo il suo nome, è stata legata a doppio filo alla Renault Zoe, auto che per l’Italia ha un accordo che la vede compatibile proprio con i sistemi di ricarica rapida del colosso energetico.

Inizialmente le prime installazioni riguarderanno le sedi Enel sul territorio pisano per poi essere estese alla cittadinanza.

Così Pisa rischierà di diventare doppiamente famosa per le sue “colonnine”: dopo quelle della torre pendente, ai piedi della quale Fast Recharge è stata presentata il 10 aprile, le più diffuse saranno infatti quelle di ricarica elettrica.

 

Andrea Lombardo

Fonti: CorriereNazionale, GreenReport

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here