Nissan Nismo Zeod RC: Le Mans è più vicina

0
392
Nissan Nismo Zeod RC

Nissan Nismo Zeod RCSono passate solo 33 settimane da quando Nissan ha ufficialmente aperto la rincorsa alla 24 Ore di Le Mans 2014 ed il prototipo elettrico che dovrà morderne l’asfalto è già pronto.

Zeod RC, aka Zero Emissions On Demand Racing Car, è stata presentata in anteprima ai fan nipponici giovedì 17 ottobre al centro Nismo di Yokohama.

Nismo, il settore corse del brand Nissan, ha già una postazione riservata ai box dello storico circuito francese. La Zeod RC elettrica partirà infatti dal Garage 56, dedicato alle vetture sperimentali dotate di tecnologie innovative.

Zeod RC riprende l’esperienza pregressa del suo progettista Ben Bowlby avuta con la Nissan Deltawing, elettrica che già aveva calcato proprio il circuito della gara di endurance di Le Mans. Inoltre sfrutta la tecnologia sviluppata per la Leaf Nismo RC, versione sportiva da corsa dell’auto elettrica a zero emissioni.

L’obiettivo del prototipo Zeod RC è di completare un intero giro di pista in elettrico con una velocità superiore a quella delle altre vetture iscritte a Le Mans nella categoria GTE; l’architettura propulsiva del prototipo può infatti passare a scelta del pilota dall’alimentazione elettrica a quella generata da un leggero motore turbo-compresso endotermico, mentre a ricaricare la batteria penserà la frenata rigenerativa.

La cosa più impressionante, a detta del suo progettista, sarà vedere la Zeod RC superare i 300 km/h sulle 8.5 miglia del circuito di Mulsanne in totale silenzio grazie alla propulsione elettrica.

Il ruolo dell’auto da corsa elettrica sarà quello di dare impulso allo sviluppo di nuove tecnologie da far confluire prima nel settore corse e poi in quello commerciale delle vetture di serie elettriche, sulle quali Nissan punta molto. L’auto utilizza già soluzioni uniche e la sua messa a punto definitiva porterà beneficio immediato alle nuove versioni della Leaf elettrica.

Intanto la Nissan Nismo Zeod RC contribuirà a portare la propulsione totalmente elettrica sui circuiti di gara. Gli appassionati giapponesi potranno vedere il prototipo sul circuito di Fuji in corrispondenza della tappa nipponica del campionato mondiale Endurance FIA.

Attualmente Nissan corre con successo nella categoria LM P2: l’esperienza di sviluppo della Zeod RC le servirà per i futuri modelli LM P1. Per la sua messa a punto è stato affiancato un secondo collaudatore a Lucas Ordóñez, Michael Krumm, pilota esperto già vincitore con Nissan nelle gare Super GT. A quanto pare sarebbe anche un elettro-entusiasta proprietario di una Leaf.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Nissan

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here