Se la ricarica è gratis, l’auto elettrica vende di più: l’esperienza Nissan in Texas

0
778
No Charge to Charge - Screenshot from evgonetwork.com
No Charge to Charge - Screenshot from evgonetwork.com
No Charge to Charge – Screenshot from evgonetwork.com

Tu compri l’auto elettrica e per un anno il rifornimento lo paga la Casa automobilistica: con questa formula le vendite di Nissan LEAF nello Stato americano del Texas sono aumentate sino a triplicare.

O, almeno, è quanto sostengono alcuni concessionari di Houston e Dallas Forth Worth, località nelle quali è presente, con 17 e 23 stazioni rispettivamente, il network di ricarica NRG eVgo presso il quale chi ha acquistato una LEAF all’interno del piano promozionale “No Charge to Charge” (gioco di parole approssimativamente traducibile con “nessun ricarico per ricaricare”) può rifornirsi gratuitamente per 12 mesi.

Come riportato da PluginCars in un’intervista a Brendan Jones, direttore della strategia per le infrastrutture di ricarica di Nissan USA, la presenza di stazioni pubbliche di rifornimento presso benzinai, posti di lavoro o centri commerciali invoglia le persone a considerare l’acquisto di un’auto elettrica perché fa percepire loro la possibilità di andare dovunque senza problemi.

NRG eVgo e Nissan hanno dato vita all’iniziativa sulla base di un interesse reciproco, la prima per la formazione di una clientela per il suo network di ricarica multistandard che trova luogo nelle Freedom Station, attrezzate per ricevere qualsiasi EV oggi sul mercato, e la seconda per incrementare le vendite della LEAF 100% elettrica.

L’esperimento pare essere riuscito, forse anche grazie alla concomitanza con una fase storica che ha visto un crescente interesse generalizzato negli States per i veicoli a trazione alternativa. Esso ha però anche dato vita ad un nuovo modello di business, nel quale è la Casa automobilistica a pagare le ricariche dei propri clienti al gestore dell’infrastruttura: il “No Charge to Charge” prevede che sia Nissan a versare un fisso mensile a NRG per il rifornimento delle LEAF vendute in promozione.

Il piano, varato il primo Ottobre 2013, scadrà il 31 Marzo 2014, data ultima entro la quale i Texani potranno comprare una berlina elettrica giapponese e non pagare per l’anno seguente i pieni di energia.

Alla fine della promozione NRG eVgo offrirà due tipi di contratto a chi guida in elettrico: uno che prevede la libera ricarica sia Level 2 che rapida in DC (480 V) per 39.95 dollari al mese (28.88 euro) ed un secondo che offre sessioni illimitate di ricarica da un’ora in Level 2 (240 V) a soli $59.95 l’anno (43 euro).

Adesso, l’espansione delle Freedom Station in altre località selezionate, come ad esempio nel Golden State, alias California, o a Washington, in Virginia del Nord e Maryland, sta facendo sperare a molti che Nissan e NRG ripropongano la medesima promozione.

A conti fatti, il vantaggio è più psicologico che non matematico, ma un’iniziativa simile potrebbe fare colpo anche sugli acquirenti italiani. A patto, certo, di limare ancora un po’ i prezzi di partenza dei veicoli.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: PluginCars

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here