Tesla Supercharger, prime due installazioni ad Hong Kong

0
497

Supercharger CinaMentre in Cina la start up californiana Tesla Motors conta 4 stazioni del suo network ultra rapido chiamato Supercharger, sull’isola di Hong Kong i caricatori dedicati alle berline elettriche del Marchio non erano ancora presenti sino a poco tempo fa.

Hong Kong, sebbene faccia parte della Repubblica Popolare Cinese, gode ancora di uno statuto speciale che la rende un mondo a parte, decisamente più benestante del resto del Paese asiatico: la prima generazione di vetture messe in commercio da Tesla Motors, le Roadster, andate a ruba sull’isola, ne sono un esempio.

Anche le Model S hanno avuto un discreto successo e per questo Tesla ha comunicato di aver ritenuto fondamentale installare almeno due Supercharger: certo, poca cosa per una regione di oltre 1000 km quadrati e più di 7 milioni di abitanti ma pur sempre un punto di partenza.

Poi, bisogna sempre tenere conto dell’intraprendenza propria degli Asiatici: non si sa mai che qualche eccentrico imprenditore non decida di fare come Andrew Zong, che ha acquistato ed installato 20 caricatori fra Beijing e Guangzhou (2,200 km) per viaggiare senza imprevisti con la sua Tesla Model S.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Tesla Motors via InsideEVs

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here