Chevrolet Volt 2016, svelato il nuovo frontale, novità per la ricarica

0
611
2016 Volt - Image Credit: Chevrolet News
2016 Volt - Image Credit: Chevrolet News
2016 Volt – Image Credit: Chevrolet News

Giusto un assaggio, una sbirciatina al di sotto del lenzuolo, durante un evento organizzato per i proprietari di Chevrolet Volt in quel di Los Angeles: quanto basta per far intuire che la nuova versione dell’auto elettrica range extended per eccellenza sarà più aggressiva dell’attuale.

Più spigoli e intagli muscolosi caratterizzano quel che s’intravede del nuovo frontale: una doppia griglia, più grande quella inserita nella fascia paraurti e più sottile quella sotto il cofano, lo movimentano.

Una cosa è chiara, General Motors ha disegnato una Volt molto più affine al design del resto della gamma Chevrolet.

Le novità non sono finite: se per vedere l’auto per intero bisognerà aspettare il Salone di Detroit in Gennaio, Chevrolet inizia a rilasciare informazioni sui nuovi equipaggiamenti della Volt 2016.

In particolare, sul software di gestione della ricarica, sempre più basato su funzionalità GPS che che permettono di impostare una località di ricarica riconosciuta come “domestica” e di programmarne i cicli di rifornimento in automatico, voltaggi e fasce orarie compresi.

Inoltre nuovi avvisatori acustici e luminosi segnalano in modo immediato lo stato di avanzamento della ricarica, il suo inizio e la sua fine. Modificati anche l’illuminazione della porta di ricarica ed il set del cavo di rifornimento portatile, ora inserito in un apposito vano laterale del bagagliaio che permette di estrarlo senza dover togliere i bagagli dal fondo dello stesso.

Per Chevrolet la nuova Volt è l’auto “più studiata della sua storia” e per il suo sviluppo sono stati raccolti dati provenienti da test ed indagini che coinvolgono i guidatori in prima persona sin dall’arrivo sul mercato della prima versione nel 2011.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: GreenCarReports

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here