Meno emissioni di CO2 anche grazie agli pneumatici: Bridgestone propone ECOPIA

0
302
Bridgestone Ecopia

Bridgestone EcopiaI pneumatici per un auto elettrica hanno un’importanza fondamentale: la resistenza al rotolamento è una delle cause, assieme al coefficiente aerodinamico della carrozzeria, del maggior o minor consumo di energia.

Non a caso molti studi da parte dei produttori automobilistici cercano proprio di migliorare la resistenza offerta dai veicoli destinati alla propulsione elettrica per ottimizzare l’utilizzo dell’energia stivata nelle batterie ed aumentarne l’autonomia.

Uno dei nomi più noti a livello planetario nel mondo degli pneumatici è Bridgestone, famosa per le forniture di gomme nelle corse automobilistiche e motociclistiche, settori nei quali la ricerca tecnologica ha migliorato le prestazioni dei mezzi anche grazie all’affinamento dei pneumatici.

Ora, come spesso accade, qualcosa di queste innovazioni arrivano sino alle produzioni commerciali: Bridgestone, nel quadro di una serie di iniziative rivolte alla sostenibilità ambientale, propone ECOPIA, pneumatico con bassa resistenza al rotolamento che consente la riduzione dei consumi di carburante e, quindi, le emissioni di CO2.

Nel caso dei veicoli elettrici, questo si traduce in maggior autonomia in virtù di una mancata dispersione di energia da parte del motore, facilitato nel suo lavoro.

Bridgestone rientra nel novero di quelle aziende che hanno deciso di convertire le proprie produzioni verso l’uso di soli materiali completamente sostenibili nei processi produttivi.

In Italia, invece, l’azienda è Corporate Golden Donor, ossia sostenitrice, del Fondo Ambiente Italiano, meglio noto come FAI: Bridgestone ha non a caso scelto uno degli edifici tutelati e recuperati dal FAI, Villa del Balbianello (a Lenno, sul lago di Como) come palcoscenico per presentare ECOPIA.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: Bridgestone Italia

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here