Nissan LEAF: la mobilità elettrica apre nuove rotte in aeroporto

0
465

Nissan, Enel e Aeroporti di Roma portano la prima vettura elettrica di massa al mondo all’interno di un aeroporto collegando il Terminal 1 tra le uscite di imbarco B e C, in totale assenza di emissioni acustiche ed atmosferiche.

Nissan Leaf: la mobilità elettrica apre nuove rotte in aeroporto
Nissan Leaf: la mobilità elettrica apre nuove rotte in aeroporto

Il tragitto all’interno del Terminal 1 è interamente personalizzato con innovative installazioni dedicate alla sostenibilità, tra le quali una grande affissione da 200 mq, un maxi Ledwall da 28 mq e 26 schermi a rotazione simultanea che mostrano valori e benefici della mobilità elettrica.

Sbarca nello scalo di Fiumicino l’offerta di mobilità integrata “e-go All Inclusive”, la prima offerta “chiavi in mano” che comprende la vettura elettrica più venduta al mondo Nissan LEAF, la box station per la ricarica domestica compresa d’installazione e l’App e-go, per localizzare tutte le colonnine elettriche in Italia. “e-go All Inclusive” è disponibile a un canone mensile a partire da 299 euro al mese per 36 mesi, più un anticipo, e alla scadenza del contratto è possibile decidere se restituire l’auto o tenerla, rifinanziando il valore residuo.

Innovazione utile: i passeggeri nell’aeroporto possono offrire un contributo sociale ed ecologico alla mobilità sostenibile, camminando su uno speciale tappeto cinetico che produce energia ad ogni passaggio sulla propria superficie. L’energia accumulata si trasforma in chilometri a zero emissioni con Nissan LEAF in uso gratuito alla ONLUS Banco Farmaceutico di Roma, che consegna i farmaci nelle zone dove l’accesso è limitato, anche in orario notturno.

Per chi acquista la Nissan LEAF con test drive prenotato a Fiumicino, in omaggio un hotspot WiFi in grado di alimentare fino a otto dispositivi a bordo, in caso di acquisto di una Nissan LEAF.

Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia, ha dichiarato: “Con la mobilità elettrica apriamo nuove rotte, favorendo la diffusione e lo sviluppo di nuove forme di eco-sostenibilità anche all’interno di spazi chiusi. La percorrenza a zero emissioni è protagonista insieme ad altre novità all’interno di uno dei più moderni hub al mondo, con gli oltre 130 mila passeggeri al giorno. Siamo grati ai nostri partner, Enel e Aeroporti di Roma per la comune visione di intenti che condurrà ad una maggiore consapevolezza sulla qualità dell’aria”.

Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia Enel, ha affermato: “Siamo convinti che le auto elettriche saranno il futuro della mobilità; un futuro la cui strada, Enel ha già iniziato a tracciare grazie a collaborazioni e partnership con società automotive come Nissan. Crediamo che un lavoro coordinato e congiunto di tutti gli stakeholder sia indispensabile per accelerare il mercato e per generare un beneficio a livello Paese. Iniziative come questa dimostrano che ormai i veicoli elettrici sono una realtà; le prime offerte lanciate da Enel Energia, per le auto e per la ricarica, come la app “e-go”, hanno spostato in pochi mesi il mercato dei veicoli elettrici in Italia”.

“L’iniziativa di Nissan si sposa perfettamente con l’attenzione sostenibile di ADR all’ambiente”, ha dichiarato Fulvio Fassone, Direttore commerciale di Aeroporti di Roma. “Il Leonardo da Vinci è l’aeroporto che, in Europa, raggiunge il livello più alto di raccolta differenziata e il minor consumo di suolo. Anche i consumi idrici ed energetici sono fortemente contenuti. La nuova area di imbarco E, recentemente inaugurata, e le nuove infrastrutture che stiamo realizzando, rispecchiano i criteri ambientali più avanzati e rigorosi, adottati a livello internazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here