Techrules ha scelto a Torino i partner europei per il design e la produzione della sua supercar

0
699

Techrules, azienda di ricerca e sviluppo del settore automotive con sede a Pechino, ha individuato a Torino i partner europei per il design e l’ingegnerizzazione che collaboreranno allo sviluppo e alla produzione della propria, avanzata, supercar elettrica con ricarica a turbina. I nuovi accordi sono stati sottoscritti con Fabrizio e Giorgetto Giugiaro, designer di fama mondiale, e con la L.M. Gianetti, specialista nella progettazione e realizzazione di vetture complete.

La partnership ha come obiettivo l’ulteriore sviluppo della supercar GT96 – presentata come concept al Motor Show di Ginevra 2016 – e, nei prossimi anni, la produzione in numero limitato della versione di serie dotata della tecnologia TREV (Turbine-Recharging Electric Vehicle) sviluppata da Techrules.

Il futuro di Techrules

Da sx: William Jin - Presidente Techrules, Fabrizio e Giorgetto Giugiaro
Da sx: William Jin – Presidente Techrules, Fabrizio e Giorgetto Giugiaro

Techrules e i propri partner torinesi completeranno i processi di sviluppo e metteranno a punto i dettagli costruttivi della versione di serie della GT96 in vista della presentazione in prima mondiale che avrà luogo al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra 2017. Lo stabilimento L.M. Gianetti è strutturato per consentire una produzione in piccola serie con una capacità iniziale di 25 unità/anno.

La GT96 disporrà della tecnologia proprietaria Techrules di propulsione ibrida seriale con generatore a turbina TREV (Turbine-Recharging Electric Vehicle), svelata al Motor Show di Ginevra 2016 sulle concept supercar esposte.

“Abbiamo scelto di mostrare la nostra innovativa tecnologia TREV all’annuale appuntamento ginevrino – ha detto William Jin, Presidente di Techrules – perché è una delle più importanti vetrine automobilistiche a livello mondiale. L’interesse suscitato dal nostro sistema e dalla nostra nuova generazione di vetture elettriche prova che ci troviamo di fronte a una chiave di volta”.

“Con il supporto creativo di Fabrizio e Giorgetto Giugiaro e l’expertise tecnica di L.M. Gianetti, – continua Jin – al Salone di Ginevra 2017 presenteremo l’evoluzione delle nostre tecnologie attraverso la supercar GT96”.

Fabrizio e Giorgetto Giugiaro

Oltre 50 anni di esperienza professionale nell’industria automobilistica: è questo il biglietto da visita di Fabrizio e Giorgetto Giugiaro, designer di livello mondiale. Nato nel 1938, Giorgetto Giugiaro è una delle matite più autorevoli dell’automotive mondiale. Negli oltre sessant’anni di “mestiere” ha saputo spesso anticipare le nuove tendenze del design automobilistico: ha disegnato le linee di oltre 300 modelli per i più noti marchi automobilistici, inclusi Ferrari, Bugatti, Aston Martin, Maserati, BMW, Volkswagen, Fiat, Toyota, Lexus e Saab. Seguendo le orme di suo padre, Fabrizio Giugiaro ha sperimentato nuovi materiali strutturali compositi e nuove tecnologie di propulsione. Nel 2016, Fabrizio e Giorgetto Giugiaro hanno creato la GFG Progetti, una nuova società che continua a offrire servizi di design per l’industria dell’automobile.

L.M. Gianetti

Fondata nel 1966, la torinese L.M.Gianetti ha sviluppato una vasta esperienza multidisciplinare in ambito ingegneristico e produttivo. L’azienda è nota per la collaborazione con Fiat Auto, Abarth, Alfa Romeo e più recentemente per il suo coinvolgimento nel motorsport internazionale. Nel 2011, la L.M. Gianetti ha progettato e costruito un esemplare unico (one off) ad alte prestazioni – la Ferrari P4/5 Competizione – che ha corso nella durissima 24 Ore del Nürburgring. L’anno successivo, nella sua seconda uscita sulla stessa pista, si è classificata prima nella sua categoria e al 12° posto assoluto.

Techrules e la sua tecnologia TREV

La missione di Techrules è quella di innovare nell’ambito delle tecnologie legate alle nuove energie per migliorare le caratteristiche dei veicoli elettrici dal punto di vista ambientale e dinamico. Turbine-Recharging Electric Vehicle (TREV) è una tecnologia brevettata di propulsione ibrida seriale che prevede l’utilizzo di un generatore a turbina. Il concetto unisce le consolidate esperienze preesistenti di tecnologie aeronautiche e propulsione elettrica con diverse innovazioni tecniche esclusive. Il risultato è un livello mai raggiunto prima di efficienza e prestazioni, unito a un bassissimo impatto ambientale. TREV è un sistema di autonomia estesa che utilizza una microturbina per generare l’elettricità necessaria a ricaricare il pacco batterie che alimenta i motori elettrici di trazione. Le nuove tecnologie di gestione avanzata delle batterie consentono un’efficienza di ricarica superiore, mentre la presenza a bordo di un generatore a turbina per l’estensione dell’autonomia porta all’utilizzo di un pacco batterie più piccolo, con un netto risparmio di peso e volume occupato. Techrules ha mostrato al Salone di Ginevra 2016 la sua rivoluzionaria tecnologia applicata a due concept car plug-in ibride TREV che rappresentano il primo passo verso la produzione della prima supercar cinese. Un’auto di test ha effettuato le prime prove nel febbraio 2016 sul circuito inglese di Silverstone.  Con una potenza di punta di 768 kW (1.044 cv), le stime iniziali indicano prestazioni straordinarie (0-100 km/h in 2,5 secondi, velocità massima autolimitata a 350 km/h) e un’autonomia eccezionale (oltre 2.000 km). Con il funzionamento plug-in, i consumi sono previsti in soli 0,18 l/100km

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here