USA: 4 famiglie su 10 potrebbero già trarre beneficio dalle auto elettriche

0
502

Possedere un’auto elettrica costringe a modificare le abitudini consolidate? Per molti, no. Lo dimostra uno studio condotto negli Stati Uniti dalla Union of Concerned Scientists and Consumers Union, che osservando le abitudini delle famiglie americane ha constatato come il passaggio ad un’auto elettrica non ne sconvolgerebbe gli usi e costumi.

La realtà statunitense è diversa da quella Europea, disponendo di una varietà di modelli elettrici imparagonabile a quella italiana, ad esempio, e di un’infrastruttura di ricarica che cresce ad un ritmo ben diverso dalle nostre. Anche i prezzi iniziano a scendere, come nel caso eclatante della Mitsubishi i-MiEV venduta a meno di 10,000 euro.

Molti resistono però dall’acquistare un’auto elettrica per due motivi: la disinformazione (rimangono numerosissimi quanti non conoscono l’alternativa) e la convinzione che guidare in elettrico comporti un cambio di abitudini traumatico.

Questa seconda opzione viene adesso smentita: sul campione di 1,004 maggiorenni intervistati in settembre, 914 possiedono almeno un veicolo ed hanno risposto in merito alle proprie abitudini al volante.

Risulta così che il 42% di loro potrebbe iniziare ad usare un’auto elettrica domani mattina senza mutare il proprio stile di vita e questo perché:

– percorre meno di 120 km al giorno e possiede una seconda auto già dedicata ai viaggi più lunghi

– ha accesso ad un posto auto e ad una presa di corrente per la ricarica, presso casa o al lavoro

– trasporta normalmente meno di 5 passeggeri

– non ha bisogno di un veicolo in grado di trainare carrelli, roulotte o altro.

 

Oltre un terzo degli intervistati ha affermato anche che sarebbe più tentato di considerare l’acquisto di un’auto elettrica se disponesse di una colonnina di ricarica sul posto di lavoro.

Secondo diversi analisti molti degli Statunitensi che si guarderanno attorno per cambiare auto in primavera e in estate avranno una bella sorpresa rendendosi conto che la scelta di un’auto elettrica potrebbe portare loro una discreta convenienza.

Se 4 Americani su 10 adottassero la guida in elettrico, gli Stati Uniti risparmierebbero benzina per 5 miliardi e mezzo di litri all’anno, praticamente il consumo annuo della sola California, lo Stato più motorizzato d’America.

Sono le emissioni di gas nocivi a venire poi decurtate significativamente, con un risparmio per i costi ambientali di ben 33 miliardi di dollari. A tal proposito sono interessanti anche i dati registrati dall’utilizzo delle Chevrolet Volt ed Opel Ampera sia negli USA che in Europa.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: USA Today via EDTA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here