BE-W, wallbox ecosostenibile e gestibile da mobile di Scame

0
74
Design originale, elegante e moderno – in puro stile Made in Italy – per la nuova serie di stazioni di ricarica BE-W proposta da Scame.
stazione di ricarica
WALLBOX BE-W, grazie alla funzione Power Management permette il controllo carichi.

Le stazioni di ricarica della serie BE-W di Scame Parre, realizzate con materiali privi di alogeni, sono conformi alle Norme IEC 61851-1 e 62196-1 e riconoscono la sezione del cavo collegato limitando l’erogazione di corrente in funzione della massima corrente prevista che, inoltre, può essere impostata in funzione delle necessità e/o della disponibilità. Il grado di protezione IPXXD è garantito da shutters di protezione direttamente integrati nella presa, di conseguenza la stazione soddisfa la norma IEC 61851-1,
senza l’aggiunta di ulteriori dispositivi di protezione. L’energia erogata durante il processo di ricarica del veicolo, sia istantanea sia totale, può essere visualizzata direttamente sul display della stazione.

Gestione da remoto

Ideali per l’installazione domestica e in ambienti pubblici potendo prevedere l’accesso libero o limitato tramite riconoscimento RFID, i nuovi wallbox BE-W sono controllabili anche da remoto sia con sistemi di gestione sia attraverso dispositivi mobili.

Carta d’identità
Oggetto
Wallbox BE-W 205
Proposto
da SCAME PARRE Spa
Tipologia prodotto
Stazione di ricarica per installazione a parete
Applicazioni
Installazione domestica e pubblica
Peculiarità
• Design originale con doppia finitura a contrasto
• Conformi al “Modo 3” della normativa internazionale IEC/EN 61851-1
• Possono prevedere l’accesso libero o limitato a più utenti tramite riconoscimento RFID e gestibili da mobile.
Multifunzione

Il wallbox in modalità Wi-Fi anche con funzione di hot spot, può essere controllato tramite accesso diretto o remoto, e, grazie all’interfaccia utente, è possibile attivare, interrompere o semplicemente monitorare lo stato di carica via app dal proprio smartphone o tablet. Un’altra utile funzione è il “power management” che gestisce e modula la corrente destinata al veicolo considerando i
consumi istantanei dell’impianto elettrico dell’abitazione che ha la priorità di servizio. In caso di mancanza della tensione di alimentazione la funzione di “save unlock” permette lo sblocco del connettore dalla stazione di ricarica.

“Grande adattabilità”
SERGIO TORRE, Direttore Business Development di Duferco Energia Spa.

«In qualità di Responsabile del progetto di mobilità sostenibile di Duferco Energia Spa, ho scelto di affidarmi a Scame Parre per la fornitura di 33 stazioni di ricarica per veicoli elettrici e plug-in ibridi. Installate presso il parcheggio di Marina Porto Antico a Genova, grazie ad esse è possibile parcheggiare in ciascuno dei 150 stalli del parcheggio e ricaricare liberamente: “parcheggia dove vuoi e ricarica!” è lo slogan dell’iniziativa. L’esperienza ventennale nel settore della mobilità elettrica, la competenza tecnico-applicativa, il supporto pre e post vendita, la presenza di un servizio di assistenza tecnica efficace e di personale altamente qualificato, sono questi i motivi che ci hanno a scegliere Scame Parre. Per le nostre esigenze abbiamo scelto di installare le nuove stazioni di ricarica della serie BE-W 205, che soddisfano pienamente le nostre aspettative per prestazioni, qualità e affidabilità senza tralasciare stile ed estetica; che è stata ottimizzata grazie al servizio di personalizzazione della parte frontale della stazione in pieno stile Duferco. La possibilità di controllare e gestire da remoto ogni singolo punto di ricarica, attraverso il nostro back-end proprietario e tramite il protocollo standard OCPP, ci ha permesso – facendo lavorare a stretto contatto i rispettivi R&D – di poter implementare un sistema di “load balancing” per il controllo della potenza utilizzata per la ricarica dei veicoli in funzione della potenza disponibile dalla rete, che permette di ricaricare fino a 12.000 km in un giorno. Grazie ad un rapporto continuo tra fornitore e cliente abbiamo sviluppato il progetto secondo tutte le nuove normative e i nuovi requisiti tecnologici: abbiamo così inaugurato lo scorso maggio uno dei primi parcheggi con queste caratteristiche in Europa… direi un bell’esempio di Made in Italy per la mobilità elettrica».

LOAD BALANCING. Suddivisione dell’energia tra il numero di auto in carica.

Compila il form seguente e scarica il white paper gratuito

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here