Comunicare per vendere

0
1740
Foto di Stefano Troilo
Foto di Stefano Troilo
Foto di Stefano Troilo

Nata dall’esperienza di un temporary store interamente dedicato ai veicoli elettrici, la struttura milanese di Elettrocity si pone non solo come un canale di vendita unico nel suo genere per la completezza della gamma presente, ma soprattutto come occasione di conoscenza delle opportunità offerte dalla mobilità a zero emissioni

È operativo a Milano da inizio d’anno Elettrocity Store, il più grande show-room d’Europa dedicato ai veicoli elettrici di ogni tipo, dalla bicicletta a pedalata assistita alle automobili, dai nuovi quadricicli ai mezzi da lavoro, tutti rigorosamente full electric. Per la prima volta in un’unica superficie espositiva sono visibili tanti protagonisti della mobilità sostenibile e, soprattutto, si possono provare, sperimentandone in maniera diretta le caratteristiche di guida. L’idea è di Paolo Manzoni, proveniente da una famiglia che ha commercializzato auto tradizionali per ben tre generazioni ma fermamente convinto che il cambiamento verso un sistema di mobilità pulita, maggiormente a misura d’uomo, sia ormai prossimo e abbia bisogno di essere “spiegato” al pubblico e inserito in un reale circuito di vendita.

Dott. Manzoni, sul nostro sito molti ci chiedono dove si possono acquistare i veicoli elettrici e dove reperire le informazioni. Elettrocity Store può essere la risposta?

«Questa esigenza è proprio alla base della creazione di un grande store come il nostro, che permette al pubblico di conoscere la diversità dei prodotti e l’ampiezza dell’offerta. Molto spesso abbiamo clienti che entrano con l’idea di acquistare, per esempio, uno scooter e scoprono un quadriciclo di cui non sospettavano l’esistenza. Così abbiamo pensato che la scarsa conoscenza di questi prodotti che sono molto nuovi e presentano anche un tasso di evoluzione estremamente elevato, richiedesse la necessità del confronto, della visibilità più ampia possibile di quanto il mercato è in grado di offrire, per far capire quali sono le loro reali caratteristiche e aiutare il cliente a fare la scelta giusta nell’acquisto. Faccio un altro esempio: oggi parlare di bicicletta elettrica come un unico prodotto è una cosa che per chi conosce questo settore non ha senso. Il prodotto è stato infatti declinato in una molteplicità di tipologie che consentono di offrire bici a pedalata assistita, pur valide ma con determinate caratteristiche a 800 euro, come e-bike in versione mtb o dal look più aggressivo, destinate ad altri impieghi come l’allenamento o la pratica sportiva ancorché con l’ausilio del motore elettrico, che possono superare i 3000 euro. Sono modelli tra di loro ben differenziati che non possono essere accomunati in un unico termine, ma le diversità vanno spiegate e il cliente guidato nella conoscenza e nella scelta del prodotto. Queste sono le cose che Elettrocity Store si propone di fare».

 

Leggi l’articolo, scaricalo sui tuoi computer e tablet in PDF e condividilo con i tuoi amici sui social network: puoi, basta un click ed è GRATIS!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here