Cadillac ELR coupé: la prima elettrica del marchio criticata per il prezzo

0
562
2014 Cadillac ELR © General Motors.
2014 Cadillac ELR © General Motors.

General Motors ha rivelato il prezzo della prima auto elettrica di lusso da lei prodotta, la Cadillac ELR: per avere la cugina nobile extended range della Chevrolet Volt gli Americani dovranno sborsare ben $75,995, riducibili a $68,495 grazie ai contributi federali.

Troppo, secondo la stampa d’oltre oceano, in gran parte schierata con gli analisti automotive che si aspettavano un prezzo compreso fra i 40mila ed i 60mila dollari, fascia tragicamente scoperta del mercato elettrico: più di 70,000 dollari proprio no, non convincono.

La Cadillac ELR è un coupé di lusso, coerente con l’immagine del Marchio di cui porta la firma ma essendo una elettrica extended range (ossia motorizzata in elettrico ma fornita di piccolo motore benzina che funge da generatore di corrente per la batteria) gli Americani si attendevano una versione lussuosa della Volt.

Forse in questo si evince un piccolo fraintendimento di fondo: negli States la Volt extended range, in grado di offrire emissioni bassissime senza problemi di autonomia, raccoglie parecchio consenso fra quanti guardano al futuro dell’auto e per questo l’idea che GM realizzasse un secondo modello con questa tecnologia ha dato adito a vane speranze che si trattasse di un offerta non economica ma comunque accessibile ad un ampio mercato.

La Cadillac ELR ha un design accattivante che ha fatto pensare ad un tentativo di insidiare Tesla Motors proprio sul terreno in cui è più forte con la sua berlina di lusso Model S: il problema è che la Tesla S, con 390 km di autonomia puramente elettrica nella versione meno potente, costa meno (62,400 dollari, crediti federali inclusi). Solo per la versione da 502 km di autonomia ne occorrono 72,400.

La ELR Coupé viene invece vista come una Volt in abito da sera: la motorizzazione EREV (Extended Range Electric Vehicle) consente 480 km di autonomia ma utilizza pur sempre un motore 1.4 benzina per generare l’elettricità usata dal propulsore elettrico per muoversi; non a caso i km in elettrico puro che la batteria permette di coprire sono 56.

La Cadillac ha dalla sua dotazioni di lusso e di sicurezza all’avanguardia, compresa un’avanzata riduzione dei rumori di fondo per l’abitacolo, ed offre 154 kW (207 cv) di potenza (la Tesla S va dai 302 ai 416 in base alla versione) ma agli occhi dei critici statunitensi pare non bastare per giustificare quei 75,995 dollari di listino (circa 55,000 euro) vista la derivazione del motore dal brand meno patinato Chevrolet.

Comunque sia, la produzione della Cadillac ELR elettrica avrà inizio in dicembre e l’auto arriverà sul mercato nord americano a gennaio 2014: a quel punto si constaterà se General Motors avrà avuto ragione con la sua politica mirata a conquistare il segmento di lusso.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: The Detroit News

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here