Lo studio anglo-americano SDA Synthesis Design + Architecture vince il concorso per lo stand Volvo V60 Plug-in Hybrid

0
428
Switch to Pure Volvo

Switch to Pure VolvoVolvo ha deciso di affidare ad un concorso di idee la genesi dello stand espositivo che accompagnerà nel mondo la sua V60 Plug-in Hybrid: modulare, trasportabile e facilmente compattabile, lo stand deve rappresentare la quintessenza del marchio ed al contempo la natura sostenibile del modello cui è dedicato.

La proclamazione del progetto vincitore è avvenuta domenica 26 maggio nella cornice del forum veneziano The Perspective, organizzato dalla rivista di architettura The Plan con la partecipazione dei migliori progettisti della scena mondiale e di Volvo Car Italia in qualità di partner.

Lo stand porterà la firma di Alvin Huang, fondatore dello studio Synthesis Design + Architecture: architetto, designer e docente di esperienza internazionale, ha disegnato un padiglione iconico dell’essenza stessa della V60 Plug-in Hybrid.

Dal tratto semplice ma di grande efficacia visiva, rappresenta al meglio il messaggio di innovazione sostenibile trasmesso dalla Switch to Pure Volvonuova generazione di veicoli verso la quale Volvo si proietta con la V60 PHEV: tecnologia all’avanguardia – come ultra avanzato è lo stand, dal punto di vista strutturale – e rispetto per l’ambiente.

L’idea vincente che ha colpito il Presidente ed Amministratore Delegato di Volvo Car Italia, a sua stessa detta, è stata progettare uno stand pieghevole al punto da diventare trasportabile nel bagagliaio della stessa V60 PHEV: il concetto è piaciuto tanto da farlo definire “geniale” e concorde con la prospettiva rappresentata dalle auto a ricarica elettrica.

In effetti, la realizzazione di Alvin Huang incarna la visione di un futuro in cui il concetto di ricarica possa diventare “portatile”: il padiglione, opportunamente scalato e modificato, potrebbe diventare una “tenda (shelter) fotovoltaica“, con sistema di ricarica integrato per un’auto ibrida di nuova concezione quale la V60 Diesel Plug-In Hybrid.

Switch to Pure VolvoCinque i membri della commissione di esperti che ha valutato i lavori: Michele Crisci, Presidente e Amministratore Delegato Volvo Car Italia; Nicola Leonardi, Direttore della rivista The Plan e curatore scientifico di Perspective; Fabio Orecchini, docente universitario, ricercatore ed esperto di energie rinnovabili; Mario Cucinella, architetto e urbanista, esperto di sostenibilità energetica; Matteo Thun, architetto e designer di grande fama internazionale.

Due Special Mention sono andate ai concept sviluppati dall’AM Progetti Studio fondato da Joseph Di Pasquale e all’Ing. Serena Vizioli.

Per quanto riguarda la realizzazione dello stand vincitore, Alvin Huang inizierà a breve per concludere il lavoro entro settembre: dopodiché la sua opera accompagnerà la V60 Plug-in Hybrid dovunque rafforzandone i messaggi di sostenibilità, raffinatezza e fruibilità.

 

[AnRi]

Fonte: Volvo Car Italia

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here