L’Umbria ha un cuore sempre più verde: nuovi fondi per autobus a basso impatto ambientale

0
481
photo credit: Un ragazzo chiamato Bi via photopin cc
photo credit: Un ragazzo chiamato Bi via photopin cc

In controtendenza con quanto accade a livello nazionale, dove le scarse risorse trasferite dallo Stato penalizzano fortemente il trasporto pubblico locale, la Giunta regionale dell’Umbria ha recentemente approvato – su proposta dell’assessore all’ambiente Silvano Rometti – un bando per l’acquisto di autobus a basso impatto ambientale.

In conformità col “Piano regionale di qualità dell’aria, che tra le misure di indirizzo prevede il miglioramento del trasporto pubblico regionale attraverso la sostituzione degli autobus del trasporto pubblico locale con automezzi a basse emissioni inquinanti“ sono stati stanziati 2 milioni 665 mila euro di contributi per l’acquisizione di mezzi pubblici ecologici, a metano ed elettrici. Il contributo, attivato grazie a fondi del ministero dell’Ambiente, è destinato in particolare alle aree individuate come “critiche” per gli elevati livelli di inquinamento atmosferico raggiunti. Tali mezzi circoleranno prioritariamente nei centri urbani di Perugia, Terni, Foligno e Corciano.

Una parte delle risorse, anche attraverso quote di finanziamento più alte, andrà a sostenere la diffusione di autobus elettrici – ha sostenuto l’assessore  Nonostante costi di acquisto e gestione più elevati questi autobus rappresentano la tipologia di autoveicoli a emissioni zero e quindi quella più idonea a prestare servizio in ambito urbano dove si registrano maggiori problematiche dal punto di vista della qualità dell’aria”.

 

 

[AnRi]

Fonte: AssessoratoAmbienteRegioneUmbria

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here