Crescono le auto elettriche in Europa grazie a Francia e Gran Bretagna

0
1356
photo credit: add1sun via photopin cc
photo credit: add1sun via photopin cc
photo credit: add1sun via photopin cc

L’Europa Occidentale compra più auto elettriche che in passato o, almeno, così è stato nei mesi scorsi: secondo i dati raccolti da EagleAID, subito dopo l’estate si sono registrati i migliori risultati dopo il mese record di Marzo 2014.

A Settembre, ad esempio, sono state vendute 6,164 vetture a zero emissioni (non fanno parte di questo conteggi ibride e PHEV) contro le 4,045 di Agosto, con una crescita concentrata principalmente in Francia e Gran Bretagna corroborata dai numeri stabili di Norvegia e Germania.

Marzo aveva fatto registrare un’impennata memorabile con 6,705 unità vendute nel blocco della “western Europe” e, adesso, occorrerà osservare i numeri di Ottobre per capire se questa ripresa è solo una fiammata o l’inizio di un trend positivo.

Probabilmente andrebbero considerate le politiche locali effettuate nei Paesi artefici della crescita, specie la Gran Bretagna, per la prima volta di fronte ad un cambio di passo per gli EV, e non è trascurabile che, in mezzo ad un lento stabilizzarsi di BMW, Tesla e Volkswagen nel segmento elettrico, sia stata l’Alliance Nissan-Renault a costituire il grosso delle vendite.

Più in generale in questo anno si conferma per le auto elettriche la tendenza a sopravanzare di almeno due terzi le vendite del corrispondente trimestre del 2013, segnale che l’embrionale mercato che le riguarda sta se non altro facendo dei passi avanti.

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: EagleAID via InsideEVs

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here