Lamborghini presenta la Asterion LPI 910-4, la sua prima ibrida plug-in

1
2079

lamborghini-asterion-front-right-970x548-cIl Parigi Motor Show 2014 si sta rivelando il salone delle ibride con la spina: adesso è il turno di Lamborghini, che mostra al pubblico la prima ibrida plug-in della sua storia personale, la Asterion LPI 910-4.

Un V10 da 5.2 litri aspirato pulsa sotto il cofano della Asterion assieme a ben tre motori elettrici: la potenza è eccezionale, con 910 cavalli complessivamente disponibili al tocco dell’acceleratore, nonché una velocità massima di 320 km/h.

Da 0 a 100 all’ora la Lamborghini Asterion LPI 910-4 passa in 3 secondi. Per il resto, monta cambio 7 marce con trasmissione DSG ed offre una non trascurabile autonomia in sola trazione elettrica di 50 km, con una top speed più “umana” limitata a 130 km/h.

Interessanti, per un simile bolide, le emissioni di CO2, pari a 98g per chilometro.

La Lamborghini Asterion ibrida plug-in, che nell’estetica si conferma pienamente nello stile del Marchio, arricchisce la sfera delle supercar che guardano alla propulsione elettrica per offrire prestazioni da gara con consumi sempre inferiori: chiaramente rivolta alla fascia di mercato occupata da modelli come la Porsche 918 Spyder, la McLaren P1 e la Ferrari LaFerrari, anch’esse con tecnologia ibrida plug-in, sará introdotta sul mercato ad un prezzo difficilmente inferiore al milione di euro.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: InsideEVs , Lamborghini

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here