Chevrolet Sonic EV, 300 km di autonomia dalle batterie Sakty3 ?

1
547
Chevrolet Sonic 2014 © General Motors
Chevrolet Sonic 2014 © General Motors
Chevrolet Sonic 2014 © General Motors

Altissima densità energetica, ecco di cosa sono a caccia le nuove generazioni di auto elettriche: General Motors ci pensa già da un po’ e per questo ha investito in alcuni progetti di ricerca che, adesso, potrebbero darle la risposta corretta.

La prossima generazione di EV a marchio General Motors, per la cronaca incarnata dal modello Sonic previsto in lancio entro il 2017, dovrebbe avvalersi di 300 km di autonomia ad un prezzo chiavi in mano di circa 30,000 dollari (ed equivalenti, a seconda dei mercati): come Chevrolet pensa di materializzare questo obiettivo?

Fornitrice dei pacchi batterie agli ioni di litio delle Chevy Volt (ed ex-Opel Ampera) e delle Spark EV (mai arrivate in Europa) è sempre stata LG Chem, recentemente protagonista di un annuncio proprio riguardo ad una nuova batteria dalla capacità notevolmente aumentata rispetto alle attuali.

All’orizzonte pare però profilarsi un nuovo nome, che risponde a quello di Sakty3, spin off dell’università del Michigan capitanata dal docente di ingegneria Ann Marie Sastry che dal 2010 è sovvenzionata da GM Ventures, braccio finanziario della Casa automobilistica americana.

Sakty3, che deriva il suo nome dal sanscrito “sakti” (“potenza”) e dal numero atomico del litio, a differenza di altre start up finanziate da General Motors, ha mostrato risultati impressionanti, ottenendo il doppio della densità energetica a parità di volume rispetto ai pacchi batterie al litio odierni e, per giunta, ad un quinto del costo.

In pratica, un’invasione di batterie firmate Sakty3 porterebbe il costo per kilowattora a scendere sino a 100$ entro dieci anni, meno della metà delle più rosee aspettative paventate dagli analisti di Frost & Sullivan.

Certamente dietro l’angolo si nascondono altre insidie non ancora pienamente valutate, come il costo di produzione di questi nuovi pacchi batterie; di per sè, GM stessa non ha intenzione di rilasciare alcun commento in materia alla scelta della tecnologia da impiegare per le Sonic EV da 300 km di autonomia e tantomeno su chi la fornirà.

Sakty3 potrebbe rivelarsi l’asso nella manica, consentendo a Chevrolet di commercializzare un veicolo elettrico dall’autonomia rispettabile con un prezzo accessibile.

 

 

 

Andrea Lombardo

Fonte: GreenCarReports

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here